Toh, Froome ora diventa anche simpatico, Viviani non basta all'Italbici

di Antonio Simeoli (inviato a Roma)

Il pagellone del Giro d'Italia 2018: dall'inglese superstar al record di Hansen passando per il crollo di Aru