Il “covo” di Modena segnalato al Ministero

di Stefano Totaro

Pc, cellulari e mappe di Parigi, Londra e Belgio: il materiale sequestrato sarà analizzato dalla Digos. Il proprietario del materiale, un marocchino è stato immediatamente rimpatriato e messo sull'aereo verso il suo Paese