Scuola/ Studenti e punizioni alterntive: «Bulli e ribelli al lavoro? A Modena è già una realtà»

di Martina Stocco

In parecchi istituti superiori di Modena attivate da tempo iniziative e collaborazioni col Ceis e la Caritas per impiegare i ragazzi difficili