Modena, la missione di Teresa Camellini tra disabili e povertà il senso della vita 

di Laura Solieri

«L’accoglienza? Ho scoperto che esiste un’ottica diversa: bisogna fare posto all’altro nel cuore prima che nel salotto»