Terremoto: «Vivere sull’epicentro? Ogni volta è un salto ma qui non ho crepe» 

di Alberto Setti

La storia di Carlo Breveglieri: «La sera dopo andai a ballare» «Il vero terremoto oggi sono le buche di via Fruttarola»