Modena, i Green Days di Giorgio Rinaldi: "Le mie barchette nel fosso e il porticciolo fatto di sassi"

L’infanzia in campagna tra gli affetti del professore e pittore vignolese Il profumo della polenta, i giochi inventati: ma quel giorno coi cavalli...