Imprenditore modenese muore precipitando da un macchinario

La tragedia sul lavoro si è verificata alla Maus di Campodarsego a Padova

MODENA. Un piccolo imprenditore modenese che stava eseguendo un lavoro in subappalto all’interno di un capannone della Maus di Campodarsego di Padova, è morto precipitando da un’altezza di circa 3 metri. L’ennesimo infortunio sul lavoro è accaduto alle 9.30 di oggi, 11 luglio. La vittima era arrivata proprio questa mattina all'indirizzo dello stabilimento e, insieme a due operai dipendenti, avrebbe dovuto smontare una macchinario da imballare e spedire all’estero. La caduta all'interno dello stesso macchinario mentre si trovava sulla copertura, per lui non c’è stato nulla da fare: è deceduto all'istante. I dipendenti della Maus hanno subito sospeso il lavoro e si sono riuniti in assemblea insieme ai rappresentanti sindacali del settore e hanno proclamato 4 ore di sciopero, dalle 13 alle 19. Sul posto gli ispettori dello Spisal dell’Ulss 6 Euganea e i carabinieri della Compagnia di Cittadella.