A due passi dalla facciata della cattedrale romanica, la targa e l’opera in bronzo voluta dalla famiglia, che la cederà al Comune, sono state scoperte oggi, mercoledì 12 settembre.   Foto di Gino Esposito